Copertine

Il numero 78 di PRINT

Print 78


Fare di più con meno è un refrain ricorrente nel mondo del packaging. Ma cosa significa davvero questo ritornello? Meno materiali, meno sprechi, più attenzione al design circolare. Certo. Ma la funzione estetica del packaging… dove la mettiamo?  Come si coniuga con la necessità di ripensare in maniera sostenibile la filiera? Di questi interrogativi che sintetizzano la grande sfida del lusso abbiamo parlato a più riprese in questo numero di Print, e lo abbiamo fatto non soltanto in due importanti interviste - quella al designer Clem Halpin di Bulletproof e quella a Pier Paolo Pitacco - ma anche nell’articolo dedicato ai nuovi materiali.

Ritagliatevi dieci minuti per leggere con calma il dossier tecnico dedicato all’anticontraffazione. Altra raccomandazione: il progetto d’intelligenza artificiale, firmato RobilantAssociati, con il quale Heineken ha prodotto 60 milioni di etichette una diversa dall’altra. Avete letto bene: 60 milioni di pattern diversi. Il futuro digitale prende forma.

 
COME È FATTO PRINT

Clichè e foil: Luxoro
Stampa e nobilitazione copertina: Grafica Valdarno
Carta copertina: ICMA 

Nobilitazione 
Hot foil Luxor® 107466 Daring Yellow e cliché h+m.
Le linee geometriche brillano come raggi di sole e illuminano tutta la superficie grazie al foil DARING YELLOW della collezione Pollock 2 di Luxoro: un giallo audace, brillante e vivo, estremamente estetico e capace di esprimere un'originalità sfacciata come l’anima degli anni ’20 a cui la cover si ispira. La stampa in piano ottenuta con cliché hinderer+mühlich riproduce fedelmente l’eleganza che caratterizza il mondo del Grande Gatsby, protagonista del lusso di quegli anni ed espresso perfettamente da questa nobilitazione in piena art decò.


La carta della copertina
ICMA. La carta della copertina è un velluto di viscosa certificata FSC su supporto 100% riciclato, stampato a caldo e in debossing. Il colore è il petrolio. La carta fa parte della nuova collezione Velvet
ed è reperibile nel relativo catalogo con il codice Dama V64. Le carte floccate sono da oltre 85 anni una specialità di Icma, frutto di continua sperimentazione e innovazione, parlano il linguaggio della
creatività e quello della sostenibilità. Il nuovo catalogo Velvet mostra la vasta collezione di velluti e le diverse possibilità di stampa: lamina a caldo, offset ossidativo, serigrafia, embossing.        

 


28/05/2019


Copertine