Copertine

Il numero 76 di PRINT

Print 76

Ci sarebbe una parola che, tra le righe, è quasi un filo conduttore di questo numero di Print: ambizione. Apriamo la rivista con Adidas, che già nel 2015 aveva l’ambizioso progetto di eliminare le shopper di plastica nei suoi 14.000 punti vendita e non soltanto le ha eliminate, ma da allora non ha più rallentato il passo della sua corsa green. E ora ambisce ad affrettare la "conversione" delle cartotecniche che producono espositori e packaging. Come? Ve lo raccontiamo nelle prime pagine in questo numero. 

Con altrettanta ambizione, un signore che si chiama Niccolò Mion, titolare di una piccola, straordinaria azienda veneta, che produce etichette tessute per le più grandi aziende della moda e del lusso, ci parla del suo progetto di sostituire entro l’anno il filato delle etichette con il poliestere riciclato, fatto con le più comuni bottiglie di plastica. Sempre a proposito di ambizione non vi abbiamo ancora detto un segreto, che forse non è proprio un segreto ma va bene lo stesso: e cioè che Pentawards, il premio di design in assoluto più prestigioso del mondo, ha scelto Print tra i suoi sponsor. Ecco, basta vantarsi ora e continuiamo a sfogliare la rivista.

Da non perdere l’intervista a Matteo Tranchellini, che ci racconta la sua grande esperienza nella postproduzione fotografica per la pubblicità, e l’articolo che ha per titolo Touch, Feel, Show, Share: si tratta di un confronto fra tre personaggi-leader della moda e del lusso, esperti con un profilo internazionale, che discutono della cultura dell’eccellenza, parlano cioè di quegli aspetti anche un po’ intangibili che determinano la forza persuasiva di un brand. Vi piacerà.

Da leggere con comodo e un po’ di concentrazione il punto forte della nostra rivista: il Dossier tecnico, questa volta dedicato al Taglio laser e alla tecnica della microforatura.

Ci sarebbe ancora tanto altro, ma lo scoprirete da soli, così c’è l’effetto sorpresa. Buona scoperta.

Vuoi ricevere PRINT?
ABBONATI!



Com'è fatto PRINT

LA COPERTINA

Stampa offset rosso Pantone
Stampa offset argento stampa in due passaggi
Foil a caldo Luxor® 107467N Blue Element
con cliché h+m microinciso
Rilievo a secco

Hot foil Luxor® 107467N Blue Element
Un blu metallizzato e intenso crea il gioco di contrasto su diversi elementi della copertina: i riflessi sul pesce, le bolle che salgono in superficie e la scritta PRINT. È il Blue Element, colore della collezione Pollock 2 di Luxoro, un colore dal carattere naturale e profondo che richiama il mare. I motivi microincisi sul pesce e il rilievo a secco sul corallo sono frutto della stampa a caldo con i clichè hinderer+mühlich, donano movimento e corpo ad un design da toccare oltre che da guardare.

La Carta della copertina: CORDENONS REEF RED 330 g/m2
Un tuffo nei mari tropicali alla scoperta di pesci variopinti, rocce vive e spiagge incontaminate… la copertina di questo numero di Print sceglie Reef, la carta creativa di Gruppo Cordenons nella sua versione Red, per portarvi con un guizzo fuori dall’inverno. Parte della famiglia Luxury&Touch, Reef è caratterizzata da un effetto tattile unico che evoca la texture di coralli e di sabbie finissime. Adatta alle principali tecnologie di stampa e tecniche di nobilitazione è disponibile nelle colorazioni White, Red, Blue e Black ed è offerta nelle grammature 120 e 330 g/m2. Reef è ideale per progetti grafici, che allo stile uniscono il look and feel di un prodotto esclusivo, come luxury packaging, shopping bag, copertine di cataloghi e libri di pregio, brochure, immagini coordinate, inviti, greeting card e molto altro.


 


07/03/2019


Copertine