Progetti / Astucci e scatole

Scatole e astucci accentuano il valore del vino

Sino a qualche tempo fa la comunicazione, il marketing, il packaging avevano un’importanza piuttosto limitata nel mondo del vino. Si puntava sul contenuto, il vino, le uve, il processo di vinificazione, e la comunicazione si concentrava sulla bottiglia e relativo abbigliaggio, etichetta in primis. Oggi il mercato è cambiato e anche le cantine più famose, i vini migliori scelgono di vendere i loro vini in scatole, astucci che ne accentuino il valore. È questo il caso di Cecchi. Dal 1893 ad oggi la famiglia Cecchi è stata protagonista nell’evoluzione del mondo del vino, sia come prodotto che come filosofia, ha vissuto, compreso e integrato tutti i mutamenti che in più di un secolo si sono succeduti.

Qualità, cura del dettaglio approccio contemporaneo sono le caratteristiche principali dei nuovi packaging realizzati da Pozzoli SpA per Cantine Cecchi.
I nuovi astucci sono accumunati dalla stessa struttura: astuccio in micronda accoppiato a cartoncino monopatinato, chiusura a coda di rondine e (per la versione per due e tre bottiglie) maniglia fustellata.

I packaging singoli dedicati al Chianti classico Riserva di Famiglia e Brunello di Montalcino sono una ricercata estensione dell’etichetta: la grafica è la stessa, ma finishing quali vernici spessorate e stampe a caldo servono a evideziarne alcuni aspetti, come la casa vinicola Cecchi e il simbolo e/o il nome del vino come Brunello di Montalcino oppure lo scudo di “Riserva di Famiglia”.

Gli astucci istituzionali, per una, due o tre bottiglie, hanno una grafica ancora più pulita. Mantenendo il minimo comune denominatore del fondo bianco, questi packaging sono impreziositi dalla texture overall dello scudo ottenuta con un gioco di vernici (lucida alto spessore su fondo plastificato opaco) e alcuni dettagli in oro a caldo come il logo. Questa texture, non invasiva, fa da cornice ed enfatizza l’etichetta delle bottiglie, che è possibile vedere dalle finestra “vedo non vedo” sul fronte. Ogni confezione è dotata di una finestra fustellata su tre dei quattro lati. Questo dettaglio da una parte permette di proteggere la bottiglia, dall’altra di vedere la bottiglia e la sua etichetta, facilitandone l’acquisto.
I nuovi astucci non solo valorizzano il contenuto, proteggono le bottiglie, ma ne permettono un agevole trasporto, grazie alla maniglia fustellata sul retro.

29/03/2018

Cliente
Cantine Cecchi


Stampa / Cartotecnica